Ancora su Benedetto Spinone, Andrea Festa e una gara musicale a Genova nel Cinquecento

Giampiero Buzzelli

Abstract


Benedetto Spinone e Andrea Festa, entrambi musicisti nella Genova del XVI secolo, con un atto notarile scommettono 25 scudi d'oro su una sfida musicale. Chiamano Adrien Willaert a giudicare quali siano le migliori seste voci aggiunte a due madrigali, dello stesso Willaert e di Cyprien de Rore, tra quelle da loro stessi composte. Willaert esprime il proprio giudizio, ma nessuno dei due riesce ad aggiudicarsi la somma pattuita.

Full Text

PDF


DOI: http://dx.doi.org/10.6092/1826-9001/15.1800

Registrazione presso la Cancelleria del Tribunale di Pavia n. 552 del 14 luglio 2000 – ISSN elettronico 1826-9001 | Università degli Studi di Pavia Dipartimento di Musicologia | Pavia University Press

Privacy e cookies