Allergia agli anestetici in un paziente pediatrico con patologia chirurgica

Davide Caimmi, Luca Artusio, Ilaria Brambilla, Patrizia Bulzomì, Elisabetta De Sando, Letizia Lupo, Giulia Masa, Gian Luigi Marseglia

Abstract


Purtroppo esiste ancora molta confusione sull’interpretazione dei risultati dei test allergologici a farmaci. Oc-corre ricordare che purtroppo il CAST, soprattutto per i FANS, può dare risultati falsamente positivi. Evitare poi di ricercare a priori un’allergia nei confronti di anestetici o di latice potrebbe impedire ad alcuni pazienti di beneficiare di alcune cure mediche. Il latice, soprattutto, non deve essere testato in toto, ma il medico deve richiedere di testare i differenti ricombinanti del latice, prima di diagnosticarne una eventuale allergia.

Full Text

PDF


DOI: http://dx.doi.org/10.6092/2039-1404.123.593



ISSN cartaceo: 0390-8283 - ISSN elettronico: 2039-1404 - Periodicità trimestrale - Pubblicato dal 1886 - Registrazione presso la Cancelleria del Tribunale di Pavia
Pavia University Press
Università degli Studi di Pavia - Facoltà di Medicina e Chirurgia - Policlinico "San Matteo"

Privacy e cookies