Aspetti psicologici del ruolo di caregiver di pazienti affetti da Malattia di Alzheimer: tra Burden ed Empatia

Stefania Zanotti, Benedetta Vanini, Martina Ballerio, Stefano Damiani, Lucilla Grazioli, Tobia Andrea Veglia, Enzo Emanuele

Abstract


Il termine burden esprime la ricaduta sul caregiver del fornire assistenza al paziente con demenza; secondo aspetto fondamentale nella relazione di cura è l’empatia. Questo studio esplora le relazioni tra burden, ansia, depressione ed empatia di 25 caregiver informali di pazienti affetti da Malattia di Alzheimer (AD) di grado lieve-moderato. Sono state somministrate: Caregiver Burden Inventory, Hamilton Depression Rating Scale, Hamilton Anxiety Scale, Empathy Quotient. I caregiver sperimentano significativi livelli di burden. La dimensione prevalente è quella inerente il tempo, mentre l’ambito emotivo è il meno percepito. Ansia e depressione sono assenti. La tendenza empatica è normale. Correlando le aree di burden si nota una relazione positiva tra burden dipendente dal tempo ed evolutivo, tra fisico e dipendente dal tempo, nonché evolutivo; quest’ultimo ed il burden fisico, inoltre, sono direttamente correlati con depressione e ansia. Vi è un’importante relazione diretta tra ansia e depressione stesse. L’empatia si correla inversamente a burden fisico, depressione e ansia. Dall’analisi caregiver-paziente emerge la correlazione negativa tra MMSE e burden evolutivo e fisico. Attraverso analisi multivariata è stata individuata l’ansia come predittore indipendente della tendenza empatica. Tali risultati suggeriscono che caregiver informali di pazienti con AD necessitano di interventi che delineino i livelli di burden, con attenzione anche ai meccanismi non consapevoli del caregiving, quindi all’empatia.


Full Text

PDF


DOI: http://dx.doi.org/10.6092/2039-1404.126.1535



ISSN cartaceo: 0390-8283 - ISSN elettronico: 2039-1404 - Periodicità trimestrale - Pubblicato dal 1886 - Registrazione presso la Cancelleria del Tribunale di Pavia
Pavia University Press
Università degli Studi di Pavia - Facoltà di Medicina e Chirurgia - Policlinico "San Matteo"

Privacy e cookies