Anomalia di funzionamento delle ghiandole del Meibomio in sospetta displasia ectodermica

Emanuela Traversa, Rosanna Guagliano, Martina Suzani, Donatella Barillà, Chiara Bertone, Anna Maffia, Paolo Emilio Bianchi

Abstract


La displasia ectodermica è un gruppo di patologie congenite, spesso X-linked, caratterizzato da un anomalo sviluppo di tessuti di derivazione ectodermica, compresi l’epidermide e gli annessi cutanei, i denti e le ghiandole endocrine. Le manifestazioni oculari comprendono anomalie palpebrali, con riduzione o assenza delle ghiandole del Meibomio, disfunzione delle ghiandole di Moll e Zeis, causa di blefarite cronica squamosa, e atresia dei puntini lacrimali. Queste alterazioni favoriscono gravi danni alla superficie oculare, spesso invalidanti, e richiedono un rigoroso follow-up per evitare complicanze corneali.
Gli Autori riportano un caso di sospetta displasia ectodermica descrivendo le caratteristiche delle lesioni oculari.


Full Text

PDF


DOI: http://dx.doi.org/10.6092/2039-1404.124.1011



ISSN cartaceo: 0390-8283 - ISSN elettronico: 2039-1404 - Periodicità trimestrale - Pubblicato dal 1886 - Registrazione presso la Cancelleria del Tribunale di Pavia
Pavia University Press
Università degli Studi di Pavia - Facoltà di Medicina e Chirurgia - Policlinico "San Matteo"

Privacy e cookies